07/09/2009 15:00

Libri digitali gratuiti per gli studenti dislessici

L'Associazione italiana dislessici (Aid) e la fondazione Telecom Italia offrono agli studenti colpiti da dislessia e disturbi specifici dell'apprendimento delle scuole elementari, medie e superiori una copia digitale (in cd-rom) dei libri scolastici, leggibile con un programma di sintesi vocale.

L'Associazione italiana dislessici (Aid) e la fondazione Telecom Italia offrono agli studenti colpiti da dislessia e disturbi specifici dell'apprendimento delle scuole elementari, medie e superiori una copia digitale (in cd-rom) dei libri scolastici, leggibile con un programma di sintesi vocale.

Collegandosi al sito www.biblioaid.it e compilando un modulo di autocertificazione, è possibile consultare l'elenco delle case editrici per la fornitura di cd rom con file in formato "pdf", decifrabili con un qualsiasi software di sintesi vocale.

Il progetto BiblioAid nasce nel 2006 con lo scopo di aiutare bambini e ragazzi dislessici a raggiungere il successo scolastico.

Da quest'anno potranno accedere al servizio anche altri alunni disabili con problemi di lettura, come ipovedenti e paraplegici.