18/09/2009 08:30

Il Ministro Gelmini premia il “Docente dell’anno” ed illustra il nuovo Piano di Comunicazione

Nella mattinata del 17 settembre il ministro Gelmini ha premiato i vincitori del concorso “Docente dell’anno” per l’anno scolastico 2008/2009, nell’ambito di una manifestazione, organizzata dall’Associazione Nazionale Presidi in collaborazione con Microsoft, che ha coinvolto i docenti delle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di diffondere l’utilizzo della tecnologia informatica nell’insegnamento.

Nella mattinata del 17 settembre il ministro Gelmini ha premiato i vincitori del concorso “Docente dell’anno” per l’anno scolastico 2008/2009, nell’ambito di una manifestazione, organizzata dall’Associazione Nazionale Presidi in collaborazione con Microsoft, che ha coinvolto i docenti delle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di diffondere l’utilizzo della tecnologia informatica nell’insegnamento.

In premio, per i tre vincitori nelle rispettive categorie (tecnologica, umanistica, scientifica), uno stage all’estero di una settimana presso una scuola che utilizza già le nuove tecnologie nella didattica.

Con un comunicato stampa del 17 settembre 2009 il Ministro ha, inoltre, illustrato le varie iniziative del Miur per la diffusione delle nuove tecnologie in classe.

Partirà a breve il nuovo Piano di Comunicazione per avviare un dialogo costante tra Miur, Dirigenti scolastici e docenti sui diversi aspetti della Riforma della scuola secondaria di II grado, progetto che si svilupperà attraverso diversi canali di comunicazione tra cui:

  • un format televisivo sul web per documentare le migliori esperienze tecnologiche realizzate negli istituti scolastici e metterle a disposizione delle scuole di tutto Italia;

  • una WebTv interattiva dedicata alla scuola per promuovere l’innovazione e i nuovi contenuti.

Il Ministro ha riassunto anche i risultati raggiunti dal progetto La scuola digitale, già avviato con l’introduzione delle “Lavagne interattive multimediali (LIM)” (da quest’anno scolastico 2009-2010 saranno installate 16.000 LIM). La seconda fase del progetto, denominata cl@ssi 2.0, è rivolta a 2.015 istituzioni scolastiche della scuola secondaria di primo grado e prevede di dotare una o più classi prime di una completa attrezzatura tecnologica. 50.000 insegnanti saranno poi coinvolti in percorsi di formazione che interesseranno oltre 350.000 studenti. Nell’anno scolastico 2010-2011 il piano si estenderà alla scuola secondaria di II grado e alla scuola primaria, dove saranno distribuite 8.000 LIM e coinvolti circa 25.000 insegnanti.

Da quest’anno, inoltre, sarà possibile consultare on line, sui siti internet delle scuole, le pagelle degli studenti e gli istituti potranno organizzare sistemi per avvisare via sms i genitori quando i figli saranno assenti.