Tu sei qui: Home News 2009 settembre “Piano per l’occupabilità dei giovani attraverso l’integrazione tra apprendimento e lavoro”: conferenza stampa dei Ministri Gelmini e Sacconi
“Piano per l’occupabilità dei giovani attraverso l’integrazione tra apprendimento e lavoro”: conferenza stampa dei Ministri Gelmini e Sacconi News    

“Piano per l’occupabilità dei giovani attraverso l’integrazione tra apprendimento e lavoro”: conferenza stampa dei Ministri Gelmini e Sacconi

Ieri si è tenuta, presso la Sala stampa di Palazzo Chigi, la conferenza stampa dei Ministri Maria Stella Gelmini e Maurizio Sacconi per la presentazione del “Piano per l’occupabilità dei giovani”.

Ieri si è tenuta, presso la Sala stampa di Palazzo Chigi, la conferenza stampa dei Ministri Maria Stella Gelmini e Maurizio Sacconi per la presentazione del “Piano per l’occupabilità dei giovani”.

"Far ripartire l'integrazione tra apprendimento e lavoro è fondamentale in un paese in cui si è creata nel tempo una frattura fra istituzioni educative e imprese - spiega Sacconi - un fenomeno che ha generato due patologie: l'uscita precoce dal sistema educativo e l'ingresso tardivo nel mercato del lavoro".

Scuola e università dovranno, dunque, cambiare e guardare maggiormente al mondo del lavoro ed alle imprese "senza che si gridi alla privatizzazione", precisa Gelmini.

Il piano si articola in sei priorità:

  1. Facilitare la transizione dalla scuola al lavoro

  2. Rilanciare l’istruzione tecnico-professionale

  3. Rilanciare il contratto di apprendistato

  4. Ripensare l’utilizzo dei tirocini formativi, promuovere le esperienze di lavoro nel corso degli studi, educare alla sicurezza sul lavoro, costruire sin dalla scuola e dalla università la tutela pensionistica

  5. Ripensare il ruolo della formazione universitaria

  6. Aprire i dottorati di ricerca al sistema produttivo e al mercato del lavoro

Si tratta di un "lavoro di medio periodo", anticipano i due ministri, ma "bisogna cominciare". Per questo sarà presto convocato un "tavolo con le parti sociali per discutere di tutto questo".

    24/09/2009 09:25