25/03/2010 10:15

Talent School, la web TV contro il disagio giovanile

È un progetto pilota, che il Ministero della Gioventù ha affidato agli Affari Sociali, che al momento ha coinvolto venti scuole superiori presenti in sei regioni diverse e di differente indirizzo.

Talent School è un progetto che ha preso il via a marzo del 2008, ma le attività nelle scuole sono ufficialmente iniziate a settembre dell’anno scolastico corrente.

È un progetto pilota, che il Ministero della Gioventù ha affidato agli Affari Sociali, che al momento ha coinvolto venti scuole superiori presenti in sei regioni diverse e di differente indirizzo.

I temi trattati in questa web tv sono quelli relativi al disagio, alla droga, al bullismo, tutti appositamente selezionati da un’equipe di psicoterapeuti e trattati attraverso vari linguaggi espressivi tra cui la musica, la danza, la recitazione, la pittura. Le attività degli studenti verranno riprese dai tecnici che gireranno periodicamente per le scuole e, successivamente, trasmesse in forma di “minipuntate” grazie alle web tv di cui ogni scuola è stata dotata. 

Il progetto è organizzato in tre fasi: la prima comprende un’analisi che mira ad individuare e approfondire le ragioni del disagio; la seconda consiste in un successivo approfondimento, condotto  con l’ausilio di uno psicoterapeuta; la terza, infine, prevede la realizzazione di una rappresentazione per permettere ai ragazzi di esprimere ciò che hanno elaborato nelle fasi precedenti.