Resta in contatto con noi!

Tecnodid continua ad assicurare informazione e supporto operativo per gli utenti del settore scolastico.
Ricordiamo che è possibile contattarci telefonicamente al numero 081.44.19.22 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 o attraverso il nostro indirizzo email: ordini@tecnodid.it. Le spedizioni dei libri si effettuano con cadenza settimanale in tutta Italia.

aprile

È attivo il nuovo servizio di Assistenza SPT È attivo il nuovo servizio di Assistenza SPT

Dal 30 marzo è attivo il nuovo servizio di Assistenza SPT, attraverso il quale, compilando un modulo online, gli utenti SPT potranno inviare, direttamente al gruppo competente, le richieste di assistenza.

Piano di Formazione triennale della lingua inglese nella scuola primaria Piano di Formazione triennale della lingua inglese nella scuola primaria

Al termine della riunione sugli organici tra Miur e OO.SS. del 31 marzo è stata fornita l’informativa sulle modalità di prosecuzione del piano di formazione triennale sulle competenze linguistico-comunicative e metodologico-didattiche in lingua inglese per gli insegnanti di scuola primaria per l’a.s. 2010-2011.

3 giorni per la scuola 2010: Napoli, dal 13 al 15 ottobre 3 giorni per la scuola 2010: Napoli, dal 13 al 15 ottobre

Si svolgerà a Napoli, dal 13 al 15 ottobre prossimi, l’edizione 2010 di 3 giorni per la scuola, la convention nazionale sul mondo della scuola. Il tema di quest’anno sarà il miglioramento della qualità dell’educazione attraverso l’uso delle nuove tecnologie.

Concorso “Uno spot per la vita” Concorso “Uno spot per la vita”

Il concorso “Uno spot per la vita”, realizzato nell’ambito del progetto Adiconsum “Guida sicura – Un patto per i giovani” , è rivolto alle classi delle scuole secondarie di I e di II grado di tutta Italia. Vi possono partecipare solo singole classi.

Domande di mobilità lasciate in bozza: indicazioni del Miur Domande di mobilità lasciate in bozza: indicazioni del Miur

Il Miur, con la nota prot. n. AOODGPER 3481 del 31 marzo 2010, invita gli UU.SS.RR., per il tramite degli Uffici territorialmente competenti, ad effettuare una ricognizione delle istanze lasciate allo stato di bozza e di accertare in quali casi permanga la volontà da parte degli istanti di procedere all’inoltro delle stesse.

La Resistenza nelle Indicazioni Nazionali La Resistenza nelle Indicazioni Nazionali

“Per evitare che il dibattito si areni in una polemica non voluta, negli Obiettivi specifici di apprendimento del quinto anno è stato reso esplicito il riferimento alla Lotta di liberazione”. Lo ha dichiarato il Ministro Gelmini in un comunicato stampa del 31 marzo.

Il Presidente Napolitano non firma la Legge in materia di lavoro Il Presidente Napolitano non firma la Legge in materia di lavoro

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha chiesto alle Camere, a norma dell'art. 74, primo comma, della Costituzione, una nuova deliberazione in ordine alla legge: "Deleghe al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione degli enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori sociali, di servizi per l'impiego, di incentivi all'occupazione, di apprendistato, di occupazione femminile, nonché misure contro il lavoro sommerso e disposizioni in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro".

Indicazioni nazionali licei: incontro al Miur Indicazioni nazionali licei: incontro al Miur

Il 31 marzo si è svolto al Miur un incontro sulle Indicazioni nazionali per i Licei. La fase di consultazione, attualmente in atto, terminerà per la fine del mese di aprile. Dopo tale data il ministero procederà alla stesura definitiva.

Anagrafe scuole non statali: dal 7 aprile le nuove funzioni Anagrafe scuole non statali: dal 7 aprile le nuove funzioni

Saranno disponibili dal 7 aprile 2010, oltre alle funzioni di visualizzazione già rilasciate il 15 febbraio scorso, le nuove funzioni per la gestione dell’anagrafe delle scuole non statali, presenti sul SIDI, sotto la voce “Gestione anno scolastico anagrafe scuole non statali”.

Prove selettive personale ATA: disponibili le raccolte delle domande Prove selettive personale ATA: disponibili le raccolte delle domande

Informiamo che il Miur ha pubblicato sul proprio sito le raccolte complete delle domande da cui verranno estratte quelle che costituiranno la prove selettive previste dalle procedure per i passaggi del personale A.T.A. dall'area professionale inferiore all'area immediatamente superiore.

AFAM: Revisione e aggiornamento elenco esperti AFAM: Revisione e aggiornamento elenco esperti

Il Dipartimento per l'Universita, I'AFAM e la Ricerca ha emanato il Decreto Direttoriale 1 aprile 2010 n. 79/Ric con il quale procede ad una selezione pubblica, ai fini della revisione e dell'aggiomamento costante dell'elenco degli esperti di cui all'articolo 7, comma 1, del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297 e al decreto ministeriale n. 593 del 8 agosto 2000.

Trasferimenti tra sedi estere a.s. 2010/2011 Trasferimenti tra sedi estere a.s. 2010/2011

Il 23 marzo il MAE ha trasmesso alle sedi estere il Messaggio prot. n. 267/P/0106121 concernente la "mobilità del personale della scuola in servizio presso le istituzioni scolastiche italiane e straniere all'estero  e le Scuole Europee, nonché presso le istituzioni accademiche straniere".

Funzioni graduatorie ad esaurimento docenti: ulteriori verifiche Funzioni graduatorie ad esaurimento docenti: ulteriori verifiche

Con la Nota n. 3506 del 1° aprile 2010 il Miur chiarisce che, in merito alla verifica relativa all’inserimento con riserva di personale non avente titolo, la possibilità di presentare nuove domande di inserimento con riserva è consentita a coloro che, a seguito dell’avvenuto riconoscimento di crediti formativi conseguiti in altri corsi, si sono iscritti nell’anno accademico 2007/08 al corso di laurea in scienze della formazione primaria o ai corsi SISS.

Estero: selezione Esperti Nazionali Distaccati Estero: selezione Esperti Nazionali Distaccati

Il MAE - Dir. Gen. per l’integrazione europea - Ufficio VI - ha pubblicato l’elenco di nuovi posti offerti a coloro che abbiano già un contratto di lavoro a tempo indeterminato e che desiderino lavorare nelle Istituzioni comunitarie.