16/04/2010 10:30

Flusso UniEmens Individuale: chiarimenti Inps

Il messaggio n. 10025 del 13 aprile 2010 contiene alcuni chiarimenti in merito ad alcune particolari situazioni contributive da inserire nel flusso UniEmens Individuale.

Il messaggio n. 10025 del 13 aprile 2010 contiene alcuni chiarimenti in merito ad alcune particolari situazioni contributive da inserire nel flusso UniEmens Individuale.

In particolare segnaliamo i seguenti punti:

 

Restituzione prestazioni. Istituzione di nuovi codici di regolarizzazione.

Per la restituzione di prestazioni, anticipate dai datori di lavoro per conto dell’INPS e già poste a conguaglio, sono stati istituiti i seguenti nuovi codici:

Codice

Descrizione

E791

Restituzione indennità donatori sangue (S110)

E792

 

Restituzione indennità di allattamento (D800)

 

E793

Restituzione:

- indennità maternità facoltativa per bambini fino a 3 anni

con handicap art. 33 c.2 L.104/92 (L053)

 

- permessi di due ore giornaliere per bambini fino a 3 anni

con handicap art.33 c. 2 L104/92 (L054)

 

- permessi per figli maggiori di 3 anni e parenti entro il terzo

grado art.33 c.3 L104/92 (L056)

 

- permessi orari per handicappati che lavorano art. 33 c. 6 L

104/92 (L057)

 

- permessi di tre giorni al mese per handicappati che

lavorano art.33 c.6 L 104/92 (L058)

 

E794

 

Restituzione assegno congedo matrimoniale (L051)

 

Per la restituzione dell’indennità di maternità facoltativa (congedo parentale) sarà utilizzato il codice E776, già previsto per la maternità obbligatoria.

Nel flusso Uniemens Individuale il codice “E791” deve essere valorizzato nell’elemento <DenunciaIndividuale>,<Dati Retributivi>,<Malattia>,<MalADebito>,<CausaleVersMal>.

I codici E792” "E793" vanno valorizzati nell’Elemento <DenunciaIndividuale>,<Dati Retributivi>, <Maternità>,<MatADebito>, <CausaleVersMat>.

Il codice "E794" va valorizzato nell'elemento,<DenunciaIndividuale>,<Dati Retributivi>, <AltreADebito>, <CausaleADebito>.

 

Personale docente e non docente delle scuole statali che effettua supplenze brevi e saltuarie

A parziale modifica di quanto disposto con messaggio n. 25110 del 6 luglio 2005, con l’avvio del flusso UniEmens Individuale, si precisa che per il personale con contratto part-time, nell’elemento <Qualifica2> deve essere presente il valore “P – V – M” con riferimento alla tipologia contrattuale.

 

Ue, il sottosegretario Viceconte a Madrid per riunione rappresentanti ministeri istruzione

Si è conclusa ieri a Madrid la riunione dei rappresentanti dei ministeri dell’Istruzione di tutti i Paesi membri dell’Unione europea. Al centro dei lavori il futuro della cooperazione nel settore dell’istruzione e della formazione e il progetto europeo “Gioventù in movimento”.

Per l’Italia il Sottosegretario del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Guido Viceconte ha sottolineato come gli esiti del Consiglio europeo di primavera abbiano contribuito a rafforzare il processo di convergenza delle politiche nazionali nel settore dell’istruzione e della formazione.

Gli obiettivi principali sui quali si concentreranno nel futuro gli sforzi dell’Unione e degli Stati membri saranno: la riduzione del tasso di dispersione scolastica e l’aumento del numero dei laureati.

Il Sottosegretario Viceconte inoltre, in linea con gli impegni già assunti dal Ministro Gelmini, ha confermato il pieno sostegno dell’Italia al rafforzamento del processo di cooperazione europea e ha evidenziato l’esigenza di attuare nuovi modelli di partenariato capaci di valorizzare il rapporto tra scuola, territorio e mondo del lavoro.