20/04/2010 10:00

Assegno per nucleo familiare: interventi anno 2010

La domanda di rideterminazione dell’assegno al nucleo familiare deve essere presentata non appena il dipendente è in possesso dei redditi complessivi relativi all’anno precedente. Per tale ragione il MEF ha comunicato di aver provveduto alla sospensione dell’assegno al nucleo familiare alla scadenza naturale prevista al 30 giugno di ogni anno.

La domanda di rideterminazione dell’assegno al nucleo familiare deve essere presentata all’Ufficio Responsabile del trattamento economico, non appena il dipendente è in possesso dei redditi complessivi relativi all’anno precedente.

Per tale ragione il MEF – SPT, con Informativa n. 49 del 16 aprile 2010 ha comunicato di aver provveduto alla sospensione dell’assegno al nucleo familiare alla scadenza naturale prevista al 30 giugno di ogni anno.

Analogamente a quanto operato lo scorso anno, saranno sospesi tutti gli assegni al nucleo familiare a decorrere dal 1° luglio 2010, inserendo come reddito familiare l’importo di €. 1.000.001,00 a tutti gli amministrati che non hanno avuto segnalazioni con i nuovi redditi 2009.

A tutto il personale in godimento dell’assegno al nucleo familiare verrà inserito da aprile a giugno 2010 il seguente messaggio sui cedolini:

AVVISO ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE: La S.V. è invitata a presentare la domanda di rideterminazione dell''assegno al nucleo familiare con decorrenza 01.07.2010 indicando il reddito familiare percepito nel 2009, facendo attenzione ad indicare i redditi a tassazione separata presenti nel campo (112) del modello CUD 2010 e i redditi del coniuge. Qualora tale domanda non dovesse essere presentata all''Ufficio responsabile del trattamento economico, la corresponsione dell’assegno verrà sospesa dal 1° luglio 2010.

Il modello di domanda è presente sul sito Spt: http:/www.spt.mef.gov.it/, nella sezione Modulistica.