15/04/2010 09:20

Trasmissione telematica certificati di malattia: inizia il periodo di sperimentazione

Ha preso il via il periodo di sperimentazione di tre mesi per la trasmissione elettronica all'Inps dei certificati di malattia. Secondo le stime del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, il risparmio annuo ammonterebbe a 500 milioni di euro e circa 100 milioni di fogli tra certificati e attestati di malattia.

Ha preso il via il periodo di sperimentazione di tre mesi per la trasmissione elettronica all'Inps dei certificati di malattia. Secondo le stime del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, il risparmio annuo ammonterebbe a 500 milioni di euro e circa 100 milioni di fogli tra certificati e attestati di malattia.

Per i prossimi tre mesi ai medici è riconosciuta la possibilità di rilasciare ancora i certificati di malattia cartacei, secondo le modalità attualmente vigenti. Al termine del periodo transitorio, però, tutti dovranno attrezzarsi con il nuovo sistema per la trasmissione telematica e sarà contestualmente avviato il collaudo generale del sistema. Al termine di quest'ultimo, il sistema sarà considerato a regime e soltanto da quel momento entreranno in vigore le sanzioni per gli inadempienti.