20/04/2010 10:00

Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro: 28 aprile 2010

Dal 2003, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) il 28 aprile celebra la Giornata Mondiale per richiamare l’attenzione sull’importanza della prevenzione degli incidenti sul lavoro e delle malattie professionali.

Dal 2003, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) il 28 aprile celebra la Giornata Mondiale per richiamare l’attenzione sull’importanza della prevenzione degli incidenti sul lavoro e delle malattie professionali.

Questa giornata è parte integrante della Strategia Globale sulla salute e sicurezza sul lavoro dell’ILO e costituisce uno strumento importante per sensibilizzare la popolazione e per richiamare una maggiore attenzione delle istituzioni alle questioni della salute e sicurezza sul lavoro.

Come ogni anno, SafeWork, il Programma dell’ILO per la salute e la sicurezza sul lavoro e l’ambiente, ha preparato una brochure informativa in cui vengono esaminate le sfide globali attuali e il nuovo contesto delle politiche in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Mette in evidenza il progresso tecnologico, i rischi emergenti e l’evoluzione delle tendenze dell’occupazione e della forza lavoro. Inoltre, viene sottolineata la necessità di creare nuove forme di prevenzione per affrontare i cambiamenti e di sviluppare strategie e programmi innovativi a livello nazionale e regionale. In questo contesto, è determinante il ruolo dei governi e delle organizzazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro, degli esperti ed di altri stakeholders. Inoltre, si riconosce la responsabilità dell’ILO nel diffondere una cultura preventiva attraverso le sue norme e le sue conoscenze tecniche. L’obiettivo rimane quello di unire le forze per ridurre le morti bianche, gli incidenti sul lavoro e le malattie professionali.