04/03/2010 10:30

Iscrizioni infanzia e primo ciclo: precisazioni su scelta attività alternative all’insegnamento della religione cattolica

Con la Nota prot.n. 1562 del 2 marzo 2010 il Miur conferma le tre opzioni previste dalla C.M. n. 4 del 15 gennaio 2010 relativamente alla scelta delle attività alternative all’insegnamento della religione cattolica.

Con la Nota prot.n. 1562 del 2 marzo 2010 il Miur conferma le tre opzioni previste dalla C.M. n. 4 del 15 gennaio 2010 relativamente alla scelta delle attività alternative all’insegnamento della religione cattolica:

  • attività didattiche e formative

  • attività individuali o di gruppo con assistenza di personale docente;

  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

Conseguentemente le istituzioni scolastiche dovranno adeguare a quanto precede l’Allegato E (“Modulo integrativo per le scelte degli alunni che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica”) della medesima circolare, ricordando che l’allegato deve essere compilato, da parte degli interessati, entro l’avvio delle attività didattiche in relazione alla programmazione di inizio d’anno da parte degli organi collegiali.