26/11/2009 08:30

Riforma nuovi licei: il confronto via web

Dopo la prima lettura e il primo via libera del Consiglio dei Ministri al progetto, il ministro Mariastella Gelmini ha deciso di aprire uno spazio di discussione per perfezionare il testo della Riforma dei licei e continuare ad ascoltare il mondo della scuola, della cultura, le famiglie, i ragazzi, i dirigenti scolastici e gli insegnanti.

Dopo la prima lettura e il primo via libera del Consiglio dei Ministri al progetto, il ministro Mariastella Gelmini ha deciso di aprire uno spazio di discussione per perfezionare il testo della Riforma dei licei e continuare ad ascoltare il mondo della scuola, della cultura, le famiglie, i ragazzi, i dirigenti scolastici e gli insegnanti.

Abbiamo deciso – ha dichiarato il Ministro in un comunicato stampa diffuso ieri - di aprire al più vasto confronto la riforma dei licei. Vorremmo che non solo la scuola, ma tutto il Paese, dal mondo della cultura, ai genitori, agli stessi studenti si sentisse coinvolto. Diamo un’opportunità, sfruttando anche gli strumenti del web, di partecipare attivamente al progetto della scuola del futuro”.

Il confronto si sta svolgendo anche attraverso il sito http://nuovilicei.indire.it, da cui è possibile scaricare i documenti approvati in prima lettura, commentarli on-line, seguire i cambiamenti passo a passo attraverso la rassegna stampa, gli appuntamenti di confronto e di comunicazione e i relativi video, relazioni o abstract, i documenti che via via saranno messi on line.

Anche i sei seminari nazionali rappresentano l’occasione per un momento di confronto e dibattito con dirigenti scolastici e insegnanti. Si sono già svolti i seminari relativi al liceo musicale e coreutico, delle scienze umane e artistico, ed entro il 4 dicembre si svolgeranno i seminari relativi ai licei classico, linguistico e scientifico.

Inoltre, dal mese di agosto è al lavoro una Cabina di regia, col compito di sostenere il processo di riforma valorizzando ogni possibile contributo.