12/11/2009 09:22

Dal 15 dicembre trasmissione telematica all'INPS dei certificati di malattia

Il decreto legislativo n. 150 del 2009 (Riforma Brunetta), che entrerà in vigore il 15 novembre 2009, introduce, com’è noto, l'obbligo dell'invio telematico all'INPS dei certificati di malattia da parte dei medici per i lavoratori del settore pubblico.

Il decreto legislativo n. 150 del 2009 (Riforma Brunetta), che entrerà in vigore il 15 novembre 2009, introduce, com’è noto, l'obbligo dell'invio telematico all'INPS dei certificati di malattia da parte dei medici per i lavoratori del settore pubblico.

A breve sarà emanato il decreto del Ministero del Welfare che definirà le modalità dell'invio telematico del certificato di malattia all'INPS e contestualmente sarà emanata dal Ministero per la Pubblica Amministrazione la circolare esplicativa della trasmissione telematica.

Dal 26 novembre è previsto l'avvio della distribuzione alle Aziende Sanitarie dei PIN per i medici.

Dal 15 dicembre sarà, quindi, operativo il nuovo sistema di trasmissione dei certificati medici all'INPS per il settore del pubblico impiego.

È prevista una fase di sperimentazione di circa due mesi, nella quale sarà ammessa ancora la trasmissione in formato cartaceo.

Sarà anche istituito un Numero Verde per chiarire tutti i dubbi che lavoratori e medici vorranno porre. Nel disegno di legge della Finanziaria è previsto che tale obbligo di trasmissione sia esteso nel 2010 anche per i certificati di malattia dei lavoratori del settore privato.