02/11/2009 09:00

Fondo Istituzione Scolastica: resoconto terzo incontro al Miur

Si è svolto, nella serata del 28 ottobre 2009, il terzo incontro tra sindacati e Miur sui finanziamenti alle scuole.

Si è svolto, nella serata del 28 ottobre 2009, il terzo incontro tra sindacati e Miur sui finanziamenti alle scuole.

L’amministrazione ha confermato che sta per essere inviata la circolare alle scuole sulle risorse del FIS per i 4/12 del 2009, mentre i rimanenti 8/12 relativi all’anno scolastico 2009-2010 saranno inviati entro febbraio 2010. Sono in arrivo i finanziamenti per le supplenze (4/12 del 2009) e sul funzionamento relativo, per il momento, alla sola scuola primaria. A giorni partirà anche il finanziamento per la mensa scolastica e il saldo per le ore di pratica sportiva (oggi è stato aperto il monitoraggio) dell'anno scolastico 2008/9. Contestualmente è stato predisposto l’avviso in rete per l’apertura dei monitoraggi conoscitivi su: ore eccedenti, funzioni superiori e sostituzione del DSGA per l’a.s. 2008-2009.

L’amministrazione ha informato in merito all’accordo con l’ANCI per la corresponsione diretta dal MIUR della TARSU relativa al periodo 2003-2007. Ciò consentirà la radiazione degli specifici residui passivi dai bilanci delle istituzioni scolastiche.

Il Miur ha anche garantito che a breve dovrebbe essere formalmente sottoscritto l’accordo sui criteri per inviare alle scuole le risorse riguardanti le funzioni strumentali, gli incarichi specifici Ata e le ore eccedenti riguardanti la pratica sportiva per l’a.s. 2009/2010. L’accordo consentirà di poter accreditare alle scuole la prima tranche dei fondi presumibilmente entro il mese di novembre.

In particolare:

 

Funzioni strumentali: l’accordo prevede che per le funzioni strumentali sia assicurata a tutte le scuole una dotazione base e una dotazione aggiuntiva assegnata in base alla complessità di scuola (numero docenti e altre specificità quali, ad esempio, i convitti, i corsi serali, le scuole ospedaliere, le scuole carcerarie, i CTP, …).

Si sono individuati 3 parametri per l’attribuzione delle risorse (circa 121 milioni di euro lordi):

  • una quota base (€ 3.000) erogata a tutte le scuole

  • una quota (€ 2.000) rapportata alla complessità (istituti comprensivi, istituti d'istruzione superiore, convitti ed educandati, centri territoriali permanenti, scuole carcerarie, scuole ospedaliere, corsi serali, scuole annesse a convitti ed educandati, scuole medie annesse ad istituti d'arte, scuole Italiane all'etero e scuole militari)

  • una restante quota (€ 107) rapportata al numero dei docenti presenti in organico di diritto.

 

Incarichi specifici Ata: l’ipotesi di accordo prevede che a tutte le scuole sia assicurata una dotazione minima di risorse in base all'organico Ata, mentre, per l’attribuzione delle rimanenti, si terrà conto della diversa presenza di personale precario e di personale non destinatario della prima posizione economica.

Le risorse di € 53.237.118,00 saranno così ripartite:

  • una quota di circa € 100 per ciascun posto in organico di diritto (esclusi DSGA, LSU e co.co.co);

  • un'ulteriore quota di € 280, da integrare alla precedente, per ogni posto in organico di diritto senza beneficiari di posizione economica.

 

Finanziamento ore pratica sportiva 2009/2010: la quota specifica di risorse, nell’ambito della dotazione complessiva riguardante il finanziamento per le ore eccedenti, dovrebbe essere inviata sulla base del numero degli addetti (docenti di educazione fisica in organico di diritto).

Pertanto, non appena saranno noti gli esiti dei monitoraggi disposti per accertare il fabbisogno per il 2008/2009, le parti hanno ipotizzato la possibilità di assegnare a ciascuna scuola che inserisce le attività motorie nel POF le risorse per compenso ore eccedenti per le attività di avviamento alla pratica sportiva, attribuendo una quota per ciascun docente di educazione fisica presente in organico di diritto e definendo una quota per ciascun coordinatore provinciale di educazione fisica.

Resta fermo a riguardo l’importo complessivo di € 90.000.000,00 destinato ai compensi per le ore eccedenti per le attività di avviamento alla pratica sportiva ed alle ore eccedenti per sostituzione dei docenti assenti, per la parte residuale.

 

Monitoraggi: il Miur ha annunciato le seguenti rilevazioni:

  • ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti;

  • indennità per funzioni superiori in sostituzione del dirigente scolastico o del DSGA;

  • ore prestate nei corsi integrativi nei licei artistici;

  • ore di avviamento alla pratica sportiva.

Queste rilevazioni saranno effettuate solo on line.

 

Il prossimo incontro per trattare in particolare l'erogazione dei finanziamenti concernenti l'attività sportiva (65 milioni di euro) e le ore eccedenti (25 milioni) è stato calendarizzato per il 5 novembre 2009.