17/11/2009 09:40

Ricerca: per il Miur non esiste nessun taglio

In merito a quanto riportato dagli organi di informazione sui finanziamenti alla ricerca, il Miur, in un comunicato stampa del 14 novembre, ha precisato: "È clamorosamente falsa e crea stupore la notizia che siano saltati i soldi previsti per l'assunzione di giovani ricercatori".

In merito a quanto riportato dagli organi di informazione sui finanziamenti alla ricerca, il Miur, in un comunicato stampa del 14 novembre, ha precisato: "È clamorosamente falsa e crea stupore la notizia che siano saltati i soldi previsti per l'assunzione di giovani ricercatori. L'emendamento presentato al Senato si limitava a definire uno spostamento dell'erogazione di circa 60 milioni di euro dal 2009 al 2010. Questo per consentire al Ministero di ripartirli con le nuove modalità. Il Senato non ha approvato questo slittamento. Ma i finanziamenti non sono stati certo persi. Il Ministero entro due settimane emanerà un decreto ministeriale che trasferirà l'intera cifra alle università per consentire l'assunzione dei giovani ricercatori. Non esiste nessun taglio ai ricercatori. Quanto riportato dai media corrisponde a una sintesi giornalistica totalmente destituita di qualsiasi fondamento".