30/11/2009 09:15

Disposizioni urgenti in materia di acconti di imposta per l’anno 2009

Il MEF – SPT, con riferimento al differimento dell’acconto IRPEF stabilito dall’art. 1 del D.L. n. 168 del 23 novembre 2009, ha fornito chiarimenti con il messaggio n. 146 del 27 novembre 2009.

Il MEF – SPT, con riferimento al differimento dell’acconto IRPEF stabilito dall’art. 1 del D.L. n. 168 del 23 novembre 2009, ha fornito chiarimenti con il messaggio n. 146 del 27 novembre 2009.

Com’è noto, in base alle nuove disposizioni, l’acconto IRPEF dovuto ammonta al 79 per cento anziché al 99 per cento. Per coloro che si sono avvalsi dell’assistenza fiscale, i sostituti d’imposta tratterranno l’acconto applicando la nuova percentuale del 79 per cento. Qualora sia stato già effettuato il pagamento dello stipendio senza considerare tale riduzione, i sostituti provvederanno a restituire nella retribuzione di dicembre le maggiori somme trattenute.

Per gli utenti SPT, a tale proposito, si sta predisponendo un’emissione speciale da effettuarsi nel corso del mese di dicembre per rimborsare quanto in più trattenuto.