26/11/2009 13:25

Minori, nuove norme per il rilascio dei passaporti

Dal 25 novembre 2009, con la pubblicazione nella G.U. della legge n. 166/09, anche in Italia è obbligatorio il passaporto individuale per i minori ed una validità differenziata a seconda dell’età.

Dal 25 novembre 2009, con la pubblicazione nella G.U. della legge n. 166/09, anche in Italia è obbligatorio il passaporto individuale per i minori ed una validità differenziata a seconda dell’età.

Non è più prevista la possibilità di iscrizione del minore sul documento del genitore, in applicazione del principio previsto dalla normativa comunitaria “una persona - un passaporto”.

Grazie alle nuove regole il passaporto italiano avrà, quindi, una validità di tre anni per i minori da zero a tre anni e una validità di cinque anni per i minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni. Ciò a garanzia di una maggiore individuabilità, quindi di una maggiore sicurezza, per i minori che viaggiano.

I passaporti contenenti l'iscrizione di minori rilasciati fino ad oggi rimangono comunque validi fino alla scadenza e tutte le richieste di iscrizione del figlio minore sul proprio passaporto pervenute fino al 24 novembre saranno evase fino al 15 dicembre.