27/11/2009 09:00

“LeAli al futuro”: “garantire reinserimento ai minori detenuti”

Il 25 novembre si è svolta, presso il Miur, la riunione del Comitato e del Gruppo di lavoro del programma “LeAli al Futuro” per l’istruzione negli istituti penali minorili, nel corso della quale sono state presentate le linee guida del progetto.

Il 25 novembre si è svolta, presso il Miur, la riunione del Comitato e del Gruppo di lavoro del programma “LeAli al Futuro” per l’istruzione negli istituti penali minorili, nel corso della quale sono state presentate le linee guida del progetto.

L’istruzione negli istituti penali minorili deve integrarsi al meglio con il sistema scolastico e di formazione professionale nazionale – ha dichiarato il Ministro – per garantire un effettivo reinserimento scolastico e lavorativo. E’ importante che tutti coloro che operano in un settore così delicato contribuiscano all’elaborazione di una strategia nazionale per garantire un futuro anche a chi ha commesso qualche errore”.

Il primo stanziamento del Miur per il programma è di 1,5 milioni di euro. Il progetto sarà avviato inizialmente in 6 istituti per poi estendersi a tutti quelli del territorio nazionale.