02/11/2009 09:00

La Conferenza Unificata sulla riforma del secondo ciclo

Nella riunione del 29 ottobre della Conferenza Unificata Stato-Regioni, per quanto riguarda la riforma delle superiori, c'è stata una spaccatura relativamente ai licei tra regioni di centro destra, che hanno votato a favore e di centro sinistra, che hanno votato contro. Tutti concordi per gli istituti tecnici, proposto alcuni emendamenti per i professionali.

Nella riunione del 29 ottobre della Conferenza Unificata Stato-Regioni, per quanto riguarda la riforma delle superiori, c'è stata una spaccatura relativamente ai licei tra regioni di centro destra, che hanno votato a favore e di centro sinistra, che hanno votato contro. Tutti concordi per gli istituti tecnici, proposto alcuni emendamenti per i professionali.

È stata rinviata, invece, la discussione su precari e sul dimensionamento scolastico.