16/11/2009 09:00

Inpdap: terremoto Abruzzo

Ricordiamo le sospensioni applicate a iscritti e pensionati residenti nei Comuni colpiti da sisma in Abruzzo.

Ricordiamo le sospensioni applicate a iscritti e pensionati residenti nei Comuni colpiti da sisma in Abruzzo.


Fino al 30 novembre 2009

  • ritenuta alla fonte come acconto su prestazioni previdenziali ai pensionati residenti nella provincia di l’Aquila che lo richiedano;

  • termini presentazione mod.730;

per le persone fisiche residenti al 6 aprile 2009 nei Comuni colpiti da sisma nella provincia di l’Aquila, sono sospesi dal 6 aprile al 30 novembre 2009 i termini degli adempimenti e versamenti tributari scaduti nel periodo.


Fino al 31 dicembre 2009

  • recupero indebiti pensionistici derivanti da verifiche reddituali; rate prestiti e mutui erogati dall’Inpdap; ritenute recupero assegno familiare corrisposto e non dovuto; importo rateizzazione una tantum per liberalizzazione divieto cumulo tra pensione anzianità e redditi da lavoro;

  • termini presentazione dichiarazione redditi operazione Red 2009 e per detrazioni d’imposta 2009.


Le sospensioni valgono anche per i comuni di: Bugnara, Cagnano Amiterno, Capitignano, Fontecchio e Montereale (prov. di L’Aquila) e Colledara, Fano Adriano e Penna Sant’Andrea (prov. di Teramo).