09/11/2009 09:00

Influenza AH1N1: il Presidente dei Pediatri di famiglia sui vaccini

“È assolutamente illogico e senza senso appellarsi alla necessità di vaccinare subito, indiscriminatamente, tutti bambini contro il virus della nuova influenza”. Lo ha dichiarato Giuseppe Mele, Presidente della Fimp (Federazione Italiana Medici Pediatri).

È assolutamente illogico e senza senso appellarsi alla necessità di vaccinare subito, indiscriminatamente, tutti bambini contro il virus della nuova influenza”. Lo ha dichiarato Giuseppe Mele, Presidente della Fimp (Federazione Italiana Medici Pediatri).

È invece necessario” aggiunge Mele “in linea con quanto stabilito dalle direttive ministeriali, vaccinare i bambini affetti da patologie croniche, per i quali non soltanto i vaccini sono già disponibili ma lo sono con oltre 15 giorni di anticipo rispetto a quanto preventivato”.

La situazione, infatti, sembra essere assolutamente sotto controllo, tale da non giustificare inutili appelli a vaccinazioni di massa.

Rinnoviamo invece l’esortazione – continua Mele - a non ingolfare i pronto soccorsi ospedalieri ma a rivolgersi ai pediatri di famiglia i quali, in virtù di questa strategia condivisa con le autorità ministeriali, hanno aumentato la disponibilità oraria di apertura dei propri ambulatori”.