20/07/2009 09:00

Sessione straordinaria esami di Stato a.s. 2008/2009

Con il D.M. n.64 del 16 luglio 2009 è stato fissato il diario delle prove della sessione straordinaria degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d'istruzione secondaria superiore, per l'anno scolastico 2008-2009...

Con il D.M. n.64 del 16 luglio 2009 è stato fissato il diario delle prove della sessione straordinaria degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d'istruzione secondaria superiore, per l'anno scolastico 2008-2009:

  • prima prova scritta: martedì 15 settembre 2009;

  • seconda prova scritta: mercoledì 16 settembre 2009 e, per gli istituti d'istruzione artistica, con prosecuzione secondo i tempi e le modalità fissati per la sessione ordinaria;

  • terza prova scritta: venerdì 18 settembre 2009, secondo i tempi previsti per la sessione ordinaria; se la terza prova cade nel giorno festivo del Santo Patrono, sarà effettuata lunedì 21 settembre 2009. Per i licei artistici e gli istituti d'arte, la terza prova si svolge al termine della seconda prova;

  • inizio dei colloqui: dopo la correzione e la valutazione degli elaborati delle prove scritte.

 

Inoltre:

  • per i candidati che non devono sostenere la prima prova scritta, l'esame ha luogo nei giorni di mercoledì 16 e venerdì 18 settembre 2009;

  • per i candidati che non devono sostenere le prime due prove scritte, la terza prova è fissata per martedì 15 settembre 2009.

  • per i candidati che non devono sostenere alcuna prova scritta, il colloquio ha luogo martedì 15 settembre 2009.


L’insediamento delle commissioni, nella stessa composizione in cui hanno operato nella sessione ordinaria, avverrà lunedì 14 settembre 2009, presso gli istituti ove sono presenti candidati che hanno chiesto di sostenere gli esami nella sessione straordinaria.

Il compenso che spetterà ai componenti delle commissioni sarà composto da una quota del compenso forfettario riferito alla funzione e una quota dell'eventuale compenso forfettario riferito ai tempi di percorrenza dalla sede di servizio o di residenza a quella di esame. Tali quote sono calcolate con riferimento al periodo continuativo di svolgimento dei lavori della commissione e in misura proporzionale alla durata complessiva delle operazioni d'esame della sessione ordinaria.

Sarà competenza del Dirigente scolastico la predisposizione della comunicazione scritta ai candidati interessati circa le date di svolgimento delle prove.

  • prima prova scritta: martedì 15 settembre 2009;

  • seconda prova scritta: mercoledì 16 settembre 2009 e, per gli istituti d'istruzione artistica, con prosecuzione secondo i tempi e le modalità fissati per la sessione ordinaria;

  • terza prova scritta: venerdì 18 settembre 2009, secondo i tempi previsti per la sessione ordinaria; se la terza prova cade nel giorno festivo del Santo Patrono, sarà effettuata lunedì 21 settembre 2009. Per i licei artistici e gli istituti d'arte, la terza prova si svolge al termine della seconda prova;

  • inizio dei colloqui: dopo la correzione e la valutazione degli elaborati delle prove scritte.

 

Inoltre:

  • per i candidati che non devono sostenere la prima prova scritta, l'esame ha luogo nei giorni di mercoledì 16 e venerdì 18 settembre 2009;

  • per i candidati che non devono sostenere le prime due prove scritte, la terza prova è fissata per martedì 15 settembre 2009.

  • per i candidati che non devono sostenere alcuna prova scritta, il colloquio ha luogo martedì 15 settembre 2009.


L’insediamento delle commissioni, nella stessa composizione in cui hanno operato nella sessione ordinaria, avverrà lunedì 14 settembre 2009, presso gli istituti ove sono presenti candidati che hanno chiesto di sostenere gli esami nella sessione straordinaria.

Il compenso che spetterà ai componenti delle commissioni sarà composto da una quota del compenso forfettario riferito alla funzione e una quota dell'eventuale compenso forfettario riferito ai tempi di percorrenza dalla sede di servizio o di residenza a quella di esame. Tali quote sono calcolate con riferimento al periodo continuativo di svolgimento dei lavori della commissione e in misura proporzionale alla durata complessiva delle operazioni d'esame della sessione ordinaria.

Sarà competenza del Dirigente scolastico la predisposizione della comunicazione scritta ai candidati interessati circa le date di svolgimento delle prove.