13/07/2009 09:00

Amministratori di sistema: proroga al 15 dicembre 2009

A parziale modifica del provvedimento del 27 novembre 2008, recante prescrizioni ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni di amministratore di sistema, il Garante per la protezione dei dati personali ha emanato il provvedimento 25 giugno 2009, pubblicato nella G.U. n. 149 del 30 giugno 2009, con il quale ha recepito i numerosi contributi pervenuti, sia da singoli titolari del trattamento sia da associazioni rappresentative di categoria, che hanno evidenziato alcuni problemi applicativi relativi alla completa attuazione di alcune delle misure e degli accorgimenti prescritti nel provvedimento ed, a tale proposito, hanno richiesto l’ulteriore differimento dei termini già prorogati allo scorso 30 giugno dal provvedimento del 12 febbraio 2009.

A parziale modifica del provvedimento del 27 novembre 2008, recante prescrizioni ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni di amministratore di sistema, il Garante per la protezione dei dati personali ha emanato il provvedimento 25 giugno 2009, pubblicato nella G.U. n. 149 del 30 giugno 2009, con il quale ha recepito i numerosi contributi pervenuti, sia da singoli titolari del trattamento sia da associazioni rappresentative di categoria, che hanno evidenziato alcuni problemi applicativi relativi alla completa attuazione di alcune delle misure e degli accorgimenti prescritti nel provvedimento ed, a tale proposito, hanno richiesto l’ulteriore differimento dei termini già prorogati allo scorso 30 giugno dal provvedimento del 12 febbraio 2009.

L’Autorità, con le nuove disposizioni, ha previsto la possibilità, anche per i responsabili del trattamento e non solo per i titolati, di effettuare gli adempimenti connessi all'individuazione degli amministratori di sistema e la tenuta dei relativi elenchi.

Per la sola attuazione delle misure tecniche ed organizzative necessarie per consentire ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici di mettersi in regola con le prescrizioni del Garante è stata prevista la proroga dei termini al 15 dicembre prossimo.