22/07/2009 09:10

Allineamento e-mail istituzionali all’anagrafe sedi principali

Con la nota prot. 1818 del 16 luglio 2009 il Miur ha comunicato che dal 1° settembre 2009 tutte le mail istituzionali delle scuole statali dovranno essere all’allineate all’anagrafe delle sedi principali.

Con la nota prot. 1818 del 16 luglio 2009 il Miur ha comunicato che dal 1° settembre 2009 tutte le mail istituzionali delle scuole statali dovranno essere all’allineate all’anagrafe delle sedi principali.

Di conseguenza le segreterie scolastiche dovranno:

  • Cancellare le caselle di posta elettronica “non standard”, ossia quelle con indirizzo e-mail non corrispondente ad un codice di istituto principale valido dal prossimo 01/09/2009: tali caselle rimarranno attive solo fino al 01/12/2009 per consentire alla segreteria scolastica di diffondere il proprio nuovo indirizzo e di salvare i dati di interesse (messaggi, rubrica etc.) giacenti sulla casella da dismettere. Nei prossimi giorni, tutte le caselle che non esisteranno più dal prossimo 01/12/2009 riceveranno un messaggio e-mail a riguardo.

  • Creare le caselle di posta attualmente non esistenti, ma corrispondenti a codici scuola principali attualmente esistenti o validi dal prossimo 01/09/2009. Username e password della nuova casella saranno inviate via email al Dirigente Scolastico o al DSGA dopo che lo stesso le avrà espressamente richieste attraverso un’apposita funzione del SIDI, la cui data di messa a disposizione sarà indicata in una successiva comunicazione.


Sulla base di quanto sopra, pertanto:

  • le segreterie che, alla data attuale, hanno una casella di posta elettronica corrispondente ad un codice che dal prossimo 01/09/2009 continuerà ad esistere non sono interessate a questa comunicazione;

  • le scuole principali che, alla data attuale, hanno una casella di posta elettronica corrispondente ad un codice non esistente in anagrafica, o che comunque non esisterà più dal prossimo 01/09/2009, dovranno configurare ed utilizzare una nuova casella di posta elettronica.