09/02/2010 12:45

Riduzione sanzioni civili per omesso o ritardato pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali

Con decreto del Ministero dell’economia e delle finanze è stata fissata all’1% la misura del saggio degli interessi legali a partire dal 1° gennaio 2010.

Con decreto del Ministero dell’economia e delle finanze è stata fissata all’1% la misura del saggio degli interessi legali a partire dal 1° gennaio 2010.

In caso di omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assistenziali, pertanto, la sanzione civile può essere ridotta alla misura prevista per gli interessi legali.

Tale previsione è subordinata all’integrale pagamento dei contributi dovuti e richiede il rispetto delle condizioni di correttezza e regolarità dei versamenti dovuti.

La misura dell’1% si applica ai contributi con scadenza di pagamento a partire dal 1° gennaio 2010.