16/02/2010 09:15

Mense scolastiche: allarme ANGEM sugli appalti

Secondo l’associazione dei gestori della ristorazione collettiva (ANGEM) cresce il malcostume delle gare aggiudicate al massimo ribasso.

Secondo l’associazione dei gestori della ristorazione collettiva (ANGEM) cresce il malcostume delle gare aggiudicate al massimo ribasso.

Un quarto delle gare bandite nel 2009 per il servizio mensa nelle scuole è stato aggiudicato, secondo l’ANGEM, con il criterio del massimo ribasso.

"Preoccupa questa politica del sottocosto", dichiara il presidente Angem, Ilario Perotto, "che soprattutto gli enti pubblici, e tra questi le scuole, continuano a fare in tema di alimentazione. Qualsiasi riflessione sugli sprechi a mensa diventa superflua se non si affronta con decisione il malcostume delle gare al massimo ribasso. Dare un pasto come in alcuni casi con un valore delle materie prime che finiscono nel piatto inferiore ad un euro è una sfida che le aziende sane del settore non riescono più a vincere".