16/02/2010 09:20

Assegnazioni di dirigenti scolastici e di docenti per lo svolgimento dei compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica

Con la C.M. n. 12 del 12 febbraio 2010 il Miur ha fornito le istruzioni in merito alle assegnazioni di dirigenti scolastici e di docenti per lo svolgimento dei compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica per l’a.s. 2010/2011.

Con la C.M. n. 12 del 12 febbraio 2010 il Miur ha fornito le istruzioni in merito alle assegnazioni di dirigenti scolastici e di docenti per lo svolgimento dei compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica per l’a.s. 2010/2011.

Per l’individuazione dei compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica, si fa riferimento, in relazione alle esigenze dei singoli uffici, in via esemplificativa, alle seguenti aree:

  • sostegno e supporto alla ricerca educativa e alla didattica

  • sostegno e supporto per l’attuazione dell’autonomia nel territorio, ai processi organizzativi e valutativi dell’autonomia scolastica (documentazione, consulenza, iniziative di sportello, monitoraggio, valutazione ecc.);

  • sostegno alla persona e alla partecipazione studentesca;

  • raccordi interistituzionali (alternanza scuola - lavoro, esperienze formative e stage)

  • gestione e organizzazione, ivi compresi i supporti informatici (organi collegiali, attivazione di reti di scuole, utilizzo delle nuove tecnologie, ecc.).

Il contingente, fissato in complessive 500 unità, è assegnato all’Amministrazione Centrale – Dipartimento per l’istruzione e agli Uffici Scolastici Regionali rispettivamente in numero di 119 unità e di 381 unità.

Le domande del personale interessato, riferite alle assegnazioni con decorrenza dall’anno scolastico 2010/2011, devono essere inviate all’ufficio centrale o regionale presso il quale si chiede l’assegnazione entro il termine stabilito dallo stesso ufficio e comunque non oltre il giorno 20 aprile 2010.