14/10/2009 10:25

Parere CNPI sulle Indicazioni provinciali istituti di lingua italiana provincia di Bolzano

Nell’adunanza del 7 ottobre 2009 il CNPI ha espresso il proprio parere sulle Indicazioni provinciali per la definizione dei curricoli relativi alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado negli istituti di lingua italiana della provincia di Bolzano.

Nell’adunanza del 7 ottobre 2009 il CNPI ha espresso il proprio parere sulle Indicazioni provinciali per la definizione dei curricoli relativi alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado negli istituti di lingua italiana della provincia di Bolzano.

In linea generale la valutazione è positiva.

Con riferimento al modello organizzativo prescelto, il CNPI osserva positivamente come esso si muova nell’alveo delle più recenti acquisizioni in materia di formazione culturale di base, delineando un primo ciclo di istruzione ancorato, in continuità con le scelte delle Indicazioni per il curricolo del 2007, alle discipline, ai traguardi per lo sviluppo delle competenze, alla valutazione, alla continuità, al concetto di periodo didattico, alle aree di sapere cittadinanza e costituzione e competenza digitale.

Il CNPI valuta anche positivamente le opzioni culturali prescelte, “coerentemente con una impostazione che fa perno su una idea progettuale di “ambiente di apprendimento”, che guarda alla metacognizione, alla dimensione relazionale, alla molteplicità delle intelligenze, all’apprendimento euristico e collaborativo, alle attività laboratoriali, in una prospettiva che è quella della cittadinanza democratica (dizione scelta dal Consiglio d’Europa) e delle peculiarità, dei tempi e dei bisogni dei soggetti che si trovano in una situazione di insegnamento– apprendimento intenzionale”.

In conclusione, il CNPI, segnala la positività di un’esperienza che godrà anche nei prossimi due anni scolastici, di azioni di formazione per sostenere le scuole impegnate nella costruzione dei percorsi curricolari.

Pur trattandosi di un territorio di piccole dimensioni, la provincia autonoma di Bolzano rappresenta, per il CNPI, un esempio di una istituzione vicina alla scuola, agli studenti, ai suoi insegnanti e dirigenti. In una fase di cambiamento, qual è quella che la scuola sta vivendo, iniziative di questo tipo possono consentire una valorizzazione delle professionalità di scuola capaci di innovazione e di ricerca.