15/10/2009 08:25

Inserimento a sistema dei contratti a tempo indeterminato e determinato

Con la nota prot. n. AOODGPER 15002 del 6 ottobre 2009 il Miur è intervenuto in merito ai monitoraggi effettuati sull’inserimento a sistema dei contratti a tempo indeterminato ed ha comunicato che la situazione di trasmissione dei dati è ancora lontana dall’obiettivo che ci si era prefissati.

Con la nota prot. n. AOODGPER 15002 del 6 ottobre 2009 il Miur è intervenuto in merito ai monitoraggi effettuati sull’inserimento a sistema dei contratti a tempo indeterminato ed ha comunicato che la situazione di trasmissione dei dati è ancora lontana dall’obiettivo che ci si era prefissati.

Infatti, rispetto alle previste 8.000 nomine in ruolo di personale docente ed educativo risultano inseriti a sistema solo 7.445 contratti, di cui 5.076 dalle graduatorie a esaurimento e, di questi, solo per 3.285 risulta registrata l’accettazione attraverso la funzionalità di “convocazione ai fini dell’immissione in ruolo a partire dalla graduatoria ad esaurimento”.

Per quanto riguarda i contratti a tempo determinato del personale docente ne appaiono inseriti 93.217, di cui, peraltro solo 17.935 risultano comunicati con la suddetta funzionalità.

Per il personale ATA, mentre sembra raggiunto l’obiettivo di aver registrato a sistema i contratti a tempo indeterminato, risultano inseriti solo 61.489 contratti a tempo determinato.

Pertanto, il Miur sollecita l’utilizzo, per il personale docente, delle previste funzionalità di accettazione e rinuncia per poter regolare correttamente l’attribuzione dei contratti a T.I. e l’affidamento delle supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche, anche al fine di identificare i rinunciatari in vista dell’applicazione del D.M. 82 del 29 settembre 2009.