15/10/2009 08:25

La Gelmini sulla questione dei crediti universitari “a pioggia”

In riferimento alla questione segnalata dal Corriere della Sera relativa ai crediti assegnati dall’Università Parthenope di Napoli agli iscritti ad una organizzazione sindacale, il Ministro Gelmini, in un comunicato del 12 ottobre, ha dichiarato: “Con la circolare n.160 del 4 settembre ho dato disposizioni affinché il massimo dei crediti extrauniversitari riconosciuti a uno studente scendesse drasticamente da 60 a 30."

In riferimento alla questione segnalata dal Corriere della Sera relativa ai crediti assegnati dall’Università Parthenope di Napoli agli iscritti ad una organizzazione sindacale, il Ministro Gelmini, in un comunicato del 12 ottobre, ha dichiarato: “Con la circolare n.160 del 4 settembre ho dato disposizioni affinché il massimo dei crediti extrauniversitari riconosciuti a uno studente scendesse drasticamente da 60 a 30. Tra l’altro ho fortemente voluto che si escludesse tassativamente qualsiasi forma di convenzione con organizzazioni di vario tipo”.

Inoltre – conclude il comunicato - ho fatto in modo che fosse prevista la possibilità di un riconoscimento al singolo studente su un’accertata esperienza. Ho dato poi disposizioni all’ufficio legislativo del Ministero di verificare la possibilità di ridurre ulteriormente i crediti extrauniversitari attribuiti dagli Atenei, perché ritengo siano contrari a una logica di tipo meritocratico e moderno”.