14/10/2009 09:00

Finanziamenti per le scuole per funzionamento e supplenze

A seguito dei risultati di un monitoraggio già in atto, il Miur ha comunicato alle OO.SS. che saranno assegnati circa 40 milioni di euro alle scuole che si trovano in una situazione di cassa particolarmente carente per coprire le esigenze di funzionamento delle scuole del primo ciclo.

A seguito dei risultati di un monitoraggio già in atto, il Miur ha comunicato alle OO.SS. che saranno assegnati circa 40 milioni di euro alle scuole che si trovano in una situazione di cassa particolarmente carente per coprire le esigenze di funzionamento delle scuole del primo ciclo.

Per le scuole secondarie di secondo grado è stata comunicata la disponibilità di 20 milioni di euro.

L’importo medio del finanziamento sarà pari a 9.000,00 euro.

Nel corso dell’incontro del 7 ottobre scorso è stato comunicato anche un impegno di risorse, per far fronte alla copertura delle spese per le supplenze delle scuole sia del primo ciclo sia della secondaria di secondo grado.

Il Miur, a tale proposito, ha rappresentato una situazione delle istituzioni scolastiche particolarmente diversificata, dando comunicazione che, mentre esistono situazione di forte debito da parte delle scuole, ci sono anche situazioni di consistenti avanzi di amministrazione e disponibilità di cassa.

Allo stato attuale, la situazione complessiva delle spese per il funzionamento e le supplenze, secondo le tabelle pubblicate sul sito dello Snals, è la seguente:

 

Riscossione

Circ. didat. e Ist. comprensivi

815 milioni di euro su 850 milioni di euro assegnati

Scuole di 1° grado

116 milioni di euro su 124 milioni di euro assegnati

Scuole di 2° grado

811 milioni di euro su 820 milioni di euro assegnati

 

Spesa

Circ. didat. e Ist. comprensivi

733 milioni di euro impegnati su 800 milioni di euro assegnati

Scuole di 1° grado

110 milioni di euro impegnati su 147 milioni di euro assegnati

Scuole di 2° grado

776 milioni di euro impegnati su 800 milioni di euro assegnati

 

Residui passivi

Circ. didat. e Ist. comprensivi

113 milioni di euro

Scuole di 1° grado

22,3 milioni di euro

Scuole di 2° grado

109 milioni di euro

 

Residui attivi

Circ. didat. e Ist. comprensivi

360 milioni di euro

Scuole di 1° grado

97 milioni di euro

Scuole di 2° grado

401 milioni di euro