04/12/2009 08:45

"L'Italia unita è il bene più prezioso tutelato dalla Costituzione": il Presidente Napolitano a studenti ed insegnanti

"L'Italia unita è il bene più prezioso tutelato dalla Costituzione". Lo ha dichiarato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine dell'incontro al Quirinale con una delegazione di insegnanti e di studenti dell'Istituto "Tongiorgi".

"L'Italia unita è il bene più prezioso tutelato dalla Costituzione". Lo ha dichiarato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine dell'incontro al Quirinale con una delegazione di insegnanti e di studenti dell'Istituto "Tongiorgi", accompagnata dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Pisa, nel corso del quale è stato donato al Capo dello Stato la copia anastatica della "Legge di Riforma Penale" detta anche "Legge Criminale", con la quale nel 1786 venne abolita - per la prima volta al mondo - la pena di morte dall'ordinamento giudiziario del Granducato di Toscana.

Il Capo dello Stato si è complimentato con gli studenti impegnati nello studio della Carta Costituzionale, nella quale "è scolpito il valore dell'unità nazionale, conquistata a prezzo di grandi sacrifici. Le regole, i principi, i valori contenuti nella Costituzione debbono ispirare non solo l'attività delle istituzioni, ma anche la vita, i comportamenti di tutti gli italiani e quindi - ha sottolineato, rivolgendosi agli studenti - anche di voi che tra poco diventerete a pieno titolo attivi nella vita sociale e nella vita pubblica".