30/12/2009 09:30

“A scuola di innovazione”: un premio per la didattica digitale

Il Miur e il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione hanno promosso, in collaborazione con FORUM PA, l’iniziativa “A scuola di innovazione”, finalizzata ad incentivare la produzione, da parte delle Istituzioni scolastiche appartenenti al sistema nazionale di istruzione, di oggetti didattici digitali distribuiti con licenza Creative Commons.

Il Miur e il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione hanno promosso, in collaborazione con FORUM PA, l’iniziativa “A scuola di innovazione”, finalizzata ad incentivare la produzione, da parte delle Istituzioni scolastiche appartenenti al sistema nazionale di istruzione, di oggetti didattici digitali distribuiti con licenza Creative Commons.

Possono candidarsi al Premio le istituzioni scolastiche primarie, secondarie di I grado e secondarie di II grado, singolarmente o in rete tra di loro.

Le scuole si possono candidare presentando CDD appartenenti a queste “Categorie” :

  • Giochi educativi

  • Lezioni ed esercizi multimediali su specifiche discipline o ambiti disciplinari

  • Simulazioni ed esperimenti

  • Oggetti a sostegno della didattica per i diversamente abili

  • Oggetti per la sensibilizzazione su tematiche sociali, interculturali, ambientali, pari opportunità e di attualità.

La candidature possono essere presentate esclusivamente on line, a partire dalla data di apertura del bando (gennaio 2010), utilizzando l'apposita scheda di candidatura disponibile sul sito www.premioscuolainnovazione.it e raggiungibile dai link sui siti www.innovascuola.gov.it, www.innovazionepa.it, www.pubblica.istruzione.it e www.forumpa.it, dove saranno reperibili anche i dettagli dei premi e le specifiche del bando.