23/12/2009 09:30

Concorso per l’Anno europeo della lotta alla povertà

Il 2010 sarà l’ Anno europeo della lotta alla povertà e all'esclusione sociale. Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ha bandito il concorso “La scuola protagonista nella lotta alla povertà”, rivolto alle scuole secondarie di primo grado, per sensibilizzare i giovani al tema della povertà e dell’esclusione sociale.

Il 2010 sarà l’ Anno europeo della lotta alla povertà e all'esclusione sociale.

Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ha bandito il concorso “La scuola protagonista nella lotta alla povertà”, rivolto alle scuole secondarie di primo grado, per sensibilizzare i giovani al tema della povertà e dell’esclusione sociale.

Il concorso consiste nella progettazione di un’iniziativa di lotta alla povertà, da realizzare in favore di situazioni di esclusione sociale individuate nel quartiere o comune di ubicazione delle scuole partecipanti.

I migliori progetti presentati riceveranno i seguenti premi:

  1. primo premio euro 5.000,00

  2. secondo premio euro 3.500,00

  3. terzo premio euro 2.500,00

A cinque ulteriori progetti ritenuti meritevoli di un riconoscimento sarà attribuito un premio di euro 1.500,00.

Le scuole vincitrici potranno destinare, in tutto o in parte, il premio ricevuto alla realizzazione dell’iniziativa progettata.

Le domande di partecipazione al concorso, corredate delle iniziative proposte, dovranno essere inviate entro il 9 aprile 2010, e comunque pervenire non oltre il 15 aprile 2010, al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, “Direzione generale per lo Studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione”, Segreteria del Direttore Generale, viale Trastevere, 76/A 00153 Roma.

Il Concorso si concluderà entro il 15 maggio 2010 con la selezione dei progetti vincitori da parte della Commissione.