28/08/2009 09:30

Sostegno: titolo di specializzazione conseguito tardivamente

Il Miur ha emanato la nota 26 agosto 2009, prot. n. 12398, che contiene specifiche istruzioni operative per i dirigenti scolastici per la trattazione delle domande di inserimento in coda agli elenchi di sostegno, che le scuole devono effettuare comunque entro l’8 settembre 2009, data nella quale sarà effettuata la prenotazione, con modalità massiva, delle graduatorie di circolo e d’istituto definitive di II e III fascia, per gli Uffici che non hanno provveduto autonomamente alla prenotazione.

Il Miur ha emanato la nota 26 agosto 2009, prot. n. 12398, che contiene specifiche istruzioni operative per i dirigenti scolastici per la trattazione delle domande di inserimento in coda agli elenchi di sostegno, che le scuole devono effettuare comunque entro l’8 settembre 2009, data nella quale sarà effettuata la prenotazione, con modalità massiva, delle graduatorie di circolo e d’istituto definitive di II e III fascia, per gli Uffici che non hanno provveduto autonomamente alla prenotazione.

A seguito della precedente nota 12360 del 25 agosto 2009, con la quale sono state fornite, tra l’altro, disposizioni per la presentazione delle domande di inserimento in coda agli elenchi di sostegno delle graduatorie di circolo e di istituto per coloro che hanno conseguito tardivamente il titolo di specializzazione, il Miur ha emanato la nota 26 agosto 2009, prot. n. 12398, che contiene specifiche istruzioni operative per i dirigenti scolastici per la trattazione delle domande di inserimento in coda agli elenchi di sostegno, che le scuole devono effettuare comunque entro l’8 settembre 2009, data nella quale sarà effettuata la prenotazione, con modalità massiva, delle graduatorie di circolo e d’istituto definitive di II e III fascia, per gli Uffici che non hanno provveduto autonomamente alla prenotazione.

Quindi, in sintesi, entro il termine perentorio del 31 agosto 2009 gli interessati dovranno consegnare la domanda o inviarla con raccomandata A/R al Dirigente scolastico della scuola cui è stato diretto il Modello “B” di scelta delle istituzioni scolastiche per l’ inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto.

Dopodiché, il Dirigente scolastico invierà immediatamente una comunicazione al competente Ufficio provinciale, affinché quest’ultimo provveda all’acquisizione al sistema informativo.

Per la registrazione a SIDI della specializzazione conseguita dall’aspirante, oltre alla codice della specializzazione dovrà essere riportata anche l’informazione che precisa il conseguimento tardivo, rispetto ai limiti previsti. Le codifiche da utilizzare sono:

  • B - per le graduatorie di prima fascia;

  • D - per le graduatorie di seconda e terza fascia.