Tu sei qui: Home News 2009 agosto On-line le Linee guida di Educazione Fisica
On-line le Linee guida di Educazione Fisica News    

On-line le Linee guida di Educazione Fisica

Con la Nota prot.n. 4273 del 4 agosto 2009 il Miur ha trasmesso le Linee guida sulla riorganizzazione delle attività di educazione fisica e sportiva nelle scuole secondarie di I e II grado.

Con la Nota prot.n. 4273 del 4 agosto 2009 il Miur ha trasmesso le Linee guida sulla riorganizzazione delle attività di educazione fisica e sportiva nelle scuole secondarie di I e II grado.

L’obiettivo di questo documento è quello di intraprendere azioni volte a migliorare la qualità del servizio inerente alle attività motorie, fisiche e sportive nelle scuole e, vista la forte valenza educativa dello sport, di realizzare un ampio piano di intervento per potenziare l’attività sportiva scolastica e conferire alla stessa carattere di continuità nel corso dell’intero anno scolastico e nel complessivo percorso educativo degli anni di scolarità.

Riconosciuto che il profondo senso educativo dello sport sta proprio nel fatto che tutti i partecipanti, con i loro diversi ruoli, rispettano le regole che essi stessi hanno accettato e condiviso, la scuola deve farsi interprete di un nuovo progetto di sport scolastico che favorisca l’inclusione anche delle fasce più deboli e disagiate presenti fra i giovani”.


Istituzione dei Centri Sportivi Scolastici ed utilizzo delle ore aggiuntive

L’utilizzo corretto da parte della scuola delle ore aggiuntive di avviamento alla pratica sportiva, fino ad un massimo di sei settimanali, rappresenta il punto di partenza per un’efficace riorganizzazione della pratica sportiva.

L’utilizzo di queste ore nella scuola deve essere adeguatamente registrato e documentato per verificare la partecipazione degli alunni e l’articolazione delle attività. Deve essere, inoltre, monitorato e rendicontato dai dirigenti scolastici e comunicato ai competenti organi territoriali per consentire all’Amministrazione di analizzare i dati, rilevare fabbisogni, valutare la necessità di eventuali variazioni di linee di politica amministrativa e ottimizzare l’utilizzo delle risorse finanziarie.

In questo contesto si inserisce l’istituzione del Centro Sportivo Scolastico (C.S.S.), struttura organizzata all’interno della scuola, finalizzata all’organizzazione dell’attività sportiva scolastica.

La costituzione del C.S.S. presso le scuole secondarie è autonomamente deliberata e non ha alcun carattere di obbligatorietà.

Compito dei C.S.S. è quello di programmare ed organizzare iniziative ed attività coerenti con le finalità e gli obiettivi del progetto nazionale, in funzione della propria realtà e delle proprie risorse.

Soggetti di tale forma associativa interna saranno i docenti di educazione fisica fra i quali il Dirigente scolastico nominerà quello incaricato del coordinamento del Centro Sportivo.

Le attività proposte e approvate dai competenti organi collegiali nell’ambito delle rispettive competenze, saranno inserite nel POF.

    24/08/2009 10:29