05/08/2009 08:25

Piano Nazionale di Orientamento: le azioni a livello regionale

Nell’ambito del Piano Nazionale di Orientamento: “Linee guida in materia di orientamento lungo tutto l’arco della vita”, il Miur, con la Nota prot.n. 4180 del 29 luglio 2009, invita gli UU.SS.RR. ad inviare, entro il 19 settembre 2009, la seguente documentazione

Nell’ambito del Piano Nazionale di Orientamento: “Linee guida in materia di orientamento lungo tutto l’arco della vita”, il Miur, con la Nota prot.n. 4180 del 29 luglio 2009, invita gli UU.SS.RR. ad inviare, entro il 19 settembre 2009, la seguente documentazione:

  1. composizione e designazione formale dei team regionali, comprensivi dei partners coinvolti, con il compito di realizzare la rete territoriale di Soggetti e sviluppare azioni condivise e rispondenti a reali bisogni territoriali,

  2. individuazione e nomina di un referente locale, responsabile della rete e del suo coordinamento,

  3. modalità concordate per il coordinamento e il collegamento delle azioni ai vari livelli : nazionale, provinciale e locale,

  4. legittimazione e visibilità del team locale, nonché azioni specifiche del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per ampliarne la conoscenza, la diffusione e la disseminazione a livello regionale (attraverso il sito web o forum o conferenze di servizio, circolari o altro) delle linee di azione nazionali e regionali,

  5. iniziative messe in atto o programmate a livello regionale e/o locale per la identificazione e lettura delle specificità locali, dei particolari bisogni, nonché di specifiche risorse territoriali,

  6. piano di azioni predisposto in coerenza con quanto previsto con la C.M. n. 43/2009 nonché eventuali iniziative di formazione programmate,

  7. modalità di monitoraggio e sostegno del piano di azioni programmato,

  8. segnalazione di eventuali buone pratiche, coerenti con l’impianto nazionale avviato.

  9. altri dati relativi al territorio, coerenti con i bisogni emersi, da segnalare al team nazionale, perché ci sia condivisione e integrazione tra i diversi livelli coinvolti.