01/07/2010 15:50

Tar Lazio: misura cautelare sulle iscrizioni alle superiori

Il Tar Lazio, con ordinanza n. 1023 del 24 giugno 2010, ha sospeso fino al 19 luglio prossimo gli effetti delle circolari ministeriali sulle iscrizioni alle scuole superiori e sulla determinazione degli organici del personale docente.

Il Tar Lazio, con ordinanza n. 1023 del 24 giugno 2010, ha sospeso fino al 19 luglio prossimo gli effetti delle circolari ministeriali sulle iscrizioni alle scuole superiori e sulla determinazione degli organici del personale docente.

Il ricorso è stato presentato da 775 tra insegnanti e genitori, dal Comitato Scuola e Costituzione e da alcuni Coordinamenti delle scuole superiori.

Oggetto del ricorso sono le circolari n. 17 del 18 febbraio 2010 sulle iscrizioni alle scuole secondarie di II grado per l'a.s. 2010/11 e n. 37 del 13 aprile 2010 sugli organici di ogni ordine e grado, secondo i ricorrenti illegittime in quanto emanate prima che i Regolamenti sulla riforma della secondaria di secondo grado entrassero in vigore.

Alla notizia dell’ordinanza il Miur ha risposto con un comunicato stampa: “L’ordinanza del Tar del Lazio sui provvedimenti ministeriali in materia di organici è solo temporanea. Il Miur fornirà al più presto ogni opportuno chiarimento e depositerà la documentazione necessaria al fine di dimostrare che il ricorso, enfatizzato da parte di alcuni sindacati e associazioni, è destituito di qualsiasi fondamento”.