23/06/2010 09:30

Misure di accompagnamento al riordino delle superiori a.s. 2010/2011

Con la nota prot. n. 2020 del 16 giugno 2010 il Miur ha individuato le prime misure di supporto all’autonomia delle istituzioni scolastiche, che costituiscono parte di un piano di attività, di durata pluriennale, per accompagnare il passaggio al nuovo ordinamento didattico della scuola secondaria superiore in maniera graduale e progressiva.

Con la Nota prot. AOODPIT n. 2020 del 16 giugno 2010 il Miur ha individuato le prime misure di supporto all’autonomia delle istituzioni scolastiche, che costituiscono parte di un piano di attività, di durata pluriennale, articolato in fasi e programmi, per accompagnare il passaggio al nuovo ordinamento didattico della scuola secondaria superiore in maniera graduale e progressiva.

In particolare, il Ministero informa che la prima fase di accompagnamento al riordino del II ciclo dovrà essere avviata prima dell’inizio delle lezioni del prossimo anno scolastico, attraverso interventi in presenza e interventi on-line; a tale proposito si avvarrà della collaborazione dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (ANSAS), che provvederà ad un costante aggiornamento dei documenti distribuiti attraverso i “siti del dialogo” e, precisamente: http://nuovilicei.indire.it, http://nuovitecnici.indire.it, http://nuoviprofessionali.indire.it, e il sito del Ministero nella sezione dedicata alla riforma delle scuole secondarie superiori.

In relazione alla prima fase di accompagnamento alle scuole, saranno tenuti, a livello nazionale, appositi seminari rivolti ai dirigenti tecnici, a dirigenti scolastici e a docenti, al fine di presentare il testo definitivo delle Indicazioni Nazionali per i licei e delle Linee Guida per gli istituti tecnici e per gli istituti professionali. Gli Uffici scolastici regionali, a loro volta, promuoveranno conferenze di servizio e incontri di presentazione dei nuovi ordinamenti scolastici.