24/06/2010 09:10

Scuole in aree a rischio: sottoscritta l’ipotesi di CCNI

Dopo la "pre-intesa" del 17 giugno scorso è stata siglata  al Miur l’ipotesi di CCNI sui criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo migratorio e contro la dispersione scolastica per l’a.s. 2010/2011 – esercizio finanziario 2010.

Dopo la "pre-intesa" del 17 giugno scorso è stata siglata  al Miur l’ipotesi di CCNI sui criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo migratorio e contro la dispersione scolastica per l’a.s. 2010/2011 – esercizio finanziario 2010. Lo ha comunicato il MIUR con nota prot. 4315 del 23 giugno 2010.

Gli importi assegnati alle singole regioni sono rimasti invariati, assicurando in tal modo la continuità di risorse ad iniziative pluriennali.

Le contrattazioni integrative regionali - da concludersi entro il prossimo mese di luglio - potranno essere avviate subito dopo la tempestiva informazione dell'Amministrazione Centrale agli Uffici Scolastici Regionali.