IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 23.06.2010, prot. n. 4315

Art. 9 del C.C.N.L. Comparto Scuola - Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l'emarginazione scolastica. Anno Scolastico 2010/2011.

In data 22 giugno 2010 è stato sottoscritto da questo Ministero e dalle OO.SS. il contratto integrativo nazionale, attualmente in via di registrazione, finalizzato a stabilire i criteri e i parametri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo e con forte processo immigratorio e per contrastare la dispersione scolastica e l'emarginazione sociale, così come previsto dal vigente CCNL 2006/2009 (art. 9, comma 2, lettera d).

Le parti hanno convenuto sulla necessità di accelerare le procedure connesse alla definizione dei criteri e dei parametri di attribuzione delle risorse finanziarie, al fine di consentire coerenza tra i tempi di presentazione dei progetti da parte delle scuole e la loro realizzazione nel corso dell'anno scolastico 2010/2011.

Il confronto in sede di contrattazione ha prodotto la condivisione della validità delle variabili, già utilizzate a partire dal 2005, (di tipo sociale, economico, sanitario, culturale, di quelle relative alla incidenza della criminalità assunte dall'ISTAT e da altri Istituti competenti, nonchè degli indicatori riferiti al sistema scolastico sia per la dispersione scolastica sia per gli alunni stranieri), confermate al fine di garantire un'adeguata ripartizione delle risorse finanziarie fra gli Uffici Scolastici Regionali, nel rispetto delle problematiche che fanno capo alla dispersione scolastica, agli abbandoni, all'integrazione degli alunni stranieri e all'emarginazione sociale.

Pertanto, le risorse finanziarie disponibili per l'anno scolastico 2010/2011, facenti capo all'esercizio finanziario 2010, vengono ripartite fra gli Uffici Scolastici Regionali, secondo l'allegata tabella, parte integrante del contratto integrativo collettivo nazionale, redatta sulla base dei criteri sopra richiamati, per l'anno scolastico 2010/2011.

Il ritardo prodottosi con la contrattazione relativa all'E.F. 2009, siglata il 17 marzo 2010, ad anno scolastico inoltrato, ha reso al mo

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.