26/01/2010 11:30

Mobilità professionale personale Ata: secondo incontro al Miur del 21 gennaio

Nel corso del secondo confronto con le Organizzazioni sindacali in vista dell’indizione delle procedure per i passaggi di area da A a B e da B a D il Miur ha presentato una bozza di Decreto Direttoriale che riprende i contenuti dell’accordo siglato il 12 marzo 2009 ed entra nel merito delle procedure relative all’indizione dei corsi concorsi, che saranno banditi solo per i profili per i quali risultino posti disponibili.

Nel corso del secondo confronto con le Organizzazioni sindacali in vista dell’indizione delle procedure per i passaggi di area da A a B e da B a D il Miur ha presentato una bozza di Decreto Direttoriale che riprende i contenuti dell’accordo siglato il 12 marzo 2009 ed entra nel merito delle procedure relative all’indizione dei corsi concorsi, che saranno banditi solo per i profili per i quali risultino posti disponibili.

Il termine di scadenza per l’inoltrodelle domande dovrebbe collocarsi intorno alla fine marzo.

L’amministrazione ha confermato che l’acquisizione delle domande degli aspiranti avverrà on-line. Sarà prevista probabilmente una prima fase di accreditamento al sistema presso la scuola di servizio (presumibilmente a partire dai primi di febbraio).

I titoli dichiarati dovranno essere posseduti alla data di scadenza del bando.

È stato, inoltre, chiarito che l’anzianità di 5 anni, richiesta in alternativa al titolo di arrivo, può essere stata maturata anche con contratti a tempo determinato.