19/01/2010 16:30

AFAM: cessazione e trattenimento in servizio

Con la Nota del 15 gennaio 2010, n.209 viene fissato al 27 febbraio 2010 il termine ultimo per l’invio delle domande di cessazione e trattenimento in servizio che, per l'a.a. 2010/11, per il personale AFAM.

Con la Nota del 15 gennaio 2010, n.209 viene fissato al 27 febbraio 2010 il termine ultimo per l’invio delle domande di cessazione e trattenimento in servizio che, per l'a.a. 2010/11, per il personale AFAM.

L'amministrazione è tenuta ad accogliere, senza valutazione  discrezionale, le domande di trattenimento in servizio di coloro che, alla data di collocamento a riposo, non abbiano ancora raggiunto il requisito minimo di contribuzione per conseguire il diritto a pensione.

Per quanto riguarda la possibilità di risolvere unilateralmente, con un preavviso di sei mesi, il rapporto di lavoro di coloro che abbiano compiuto l'anzianità contributiva massima di 40 anni, il D.L. n. 78/09 ne ha circoscritto l'applicazione agli anni 2009, 2010 e 2011; nel caso in cui si intenda avvalersi di tale facoltà, il Direttore amministrativo, entro il 27 febbraio 2010, dovrà comunicare al Consiglio Accademico e al Consiglio di Amministrazione l'elenco di coloro che matureranno il requisito entro il 31 ottobre 2010. Il Consiglio di Amministrazione, acquisito il parere del Consiglio Accademico per il personale docente e del Direttore amministrativo per il personale non docente, potrà deliberare la risoluzione del rapporto di lavoro degli interessati entro il medesimo termine  previsto per i trattenimenti in servizio (30 marzo 2010), ovviamente supportandola con motivazioni congrue ed oggettive. Il provvedimento di risoluzione del rapporto di lavoro non potrà avere decorrenza precedente all'1.11.2010, data di inizio dell'a.a. 2010/11 e andrà notificato agli interessati entro e non oltre il 30 aprile 2010, stante il richiesto  preavviso semestrale.

Riportiamo di seguito la sequenza temporale degli adempimenti:

  1. Termine ultimo di consegna della domanda di cessazione o trattenimento in servizio all’Istituzione di appartenenza e all’INPDAP: 27 febbraio 2010

  2. Termine ultimo per presentare la revoca della domanda di cessazione o trattenimento in servizio all’Istituzione di appartenenza e all’INPDAP: 27 febbraio 2010

  3. Termine ultimo entro cui il Direttore amministrativo è tenuto a comunicare al Consiglio Accademico e al Consiglio di Amministrazione i nominativi di coloro che compiranno quaranta anni di anzianità contributiva: 27 febbraio 2010

  4. Termine ultimo entro cui le istituzioni accertano la sussistenza dei requisiti per l’accesso al pensionamento del personale dimissionario e ne comunicano l’eventuale assenza agli interessati: 20 marzo 2010

  5. Termine ultimo per le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione concernenti i trattenimenti in servizio e le risoluzioni unilaterali dei contratti di lavoro: 30 marzo 2010

  6. Termine ultimo per la comunicazione, da parte del Ministero, del rifiuto o del ritardo nell’accoglimento delle domande di dimissioni nei casi di procedimenti disciplinari in corso: 30 marzo 2010

  7. Intervallo temporale entro cui le istituzioni acquisiranno al sistema informatico i nominativi di coloro che cesseranno o saranno trattenuti in servizio a decorrere dall’1.11.2010: 31 marzo – 17 aprile 2010

  8. Termine ultimo per notificare agli interessati la risoluzione unilaterale dei contratti di lavoro: 30 aprile 2010