12/05/2010 11:50

Esame di Stato a.s. 2009/2010 II ciclo: pubblicata l’O.M.

Il Miur ha pubblicato sul proprio sito l’O.M. n. 44 del 5 maggio 2010 recante istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato. La sessione d’esame inizierà il giorno 22 giugno 2010.

Il Miur ha pubblicato sul proprio sito l’O.M. n. 44 del 5 maggio 2010 recante istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato.

La sessione d’esame inizierà il giorno 22 giugno 2010.

Il Presidente e i commissari esterni delle due classi abbinate, unitamente ai membri interni di ciascuna delle due classi, si riuniscono, in seduta plenaria, presso l'istituto di assegnazione, il 21 giugno 2010 alle ore 8,30.

Il calendario delle prove per l'anno scolastico 2009/2010 è il seguente:

  • prima prova scritta: martedì 22 giugno 2010, ore 8.30

  • seconda prova scritta, grafica o scritto-grafica: mercoledì 23 giugno 2010, ore 8.30. Per gli esami nei licei artistici e negli istituti d’arte lo svolgimento della seconda prova continua nei due giorni feriali seguenti per la durata giornaliera indicata nei testi proposti

  • terza prova scritta: venerdì 25 giugno 2010,ore 8.30

  • quarta prova scritta, che si effettua nei licei con sezioni ad opzione internazionale, nei licei classici europei e in alcuni indirizzi linguistici, prevista per il giorno successivo a quello dello svolgimento della terza prova scritta, viene effettuata – su tutto il territorio nazionale - lunedì 28 giugno 2010,ore 8.30

  • del diario dei colloqui, il presidente della commissione dà notizia mediante affissione all'albo dell'istituto sede di esame

  • prima prova scritta suppletiva: mercoledì 7 luglio 2010, alle ore 8.30

  • seconda prova scritta suppletiva: giovedì 8 luglio,alle ore 8.30, con eventuale prosecuzione, per gli esami nei licei artistici e negli istituti d'arte

  • terza prova scritta suppletiva: secondo giorno successivo all'effettuazione della seconda prova scritta suppletiva. Le prove, nei casi previsti, proseguono nei giorni successivi, ad eccezione del sabato; in tal caso le stesse continuano il lunedì successivo.