03/05/2010 09:05

Detrazione per canoni di locazione corrisposti da studenti universitari fuori sede: contratto di sublocazione

In caso di contratti di subaffitto, non è possibile beneficiare della detrazione del 19 per cento, prevista dall’art. 15, comma 1, lett. i-sexies), del TUIR per i canoni di locazione corrisposti dagli studenti universitari fuori sede. Lo ha chiarito l’Agenzia dell’Entrate con la circolare n. 21/E del 23 aprile 2010.

In caso di contratti di subaffitto, non è possibile beneficiare della detrazione del 19 per cento, prevista dall’art. 15, comma 1, lett. i-sexies), del TUIR per i canoni di locazione corrisposti dagli studenti universitari fuori sede.

Lo ha chiarito l’Agenzia dell’Entrate con la circolare n. 21/E del 23 aprile 2010, con la quale precisa che l’ipotesi del “subcontratto” non è contemplata tra gli schemi contrattuali indicati nell’art. 15, comma 1, lett. i-sexies), del TUIR, per cui, in assenza di tale previsione, poiché la norma agevolativa non è suscettibile di interpretazione estensiva, la sudetta detrazione non è fruibile per i contratti di sublocazione.