13/05/2010 09:40

Anagrafe alunni: scadenza del 31 maggio 2010

Il Miur, con la Nota prot.n. 1734 del 12 maggio 2010, ricorda che entro il 31 maggio le istituzioni scolastiche dovranno provvedere ad apportare le necessarie modifiche nel caso i cui i codici fiscali degli alunni presenti nel SIDI riportino l’indicazione di “non validato” a seguito della verifica effettuata dall’Agenzia delle Entrate.

Il Miur, con la Nota prot.n. 1734 del 12 maggio 2010, ricorda che entro il 31 maggio le istituzioni scolastiche dovranno provvedere ad apportare le necessarie modifiche nel caso i cui i codici fiscali degli alunni presenti nel SIDI riportino l’indicazione di “non validato” a seguito della verifica effettuata dall’Agenzia delle Entrate.

Oltre al controllo sulle posizioni anagrafiche di ciascun alunno censito nel SIDI, dovrà anche essere effettuato l’aggiornamento dello “stato alunno”, nel caso di trasferimenti o abbandoni, oppure l’inserimento dei dati anagrafici per gli alunni entrati in corso d’anno, immettendo la nuova posizione direttamente nel SIDI.

Dovrà essere, inoltre, riservata particolare attenzione al controllo delle posizioni degli alunni frequentanti l’ultimo anno di corso, in vista dell’attività di Rilevazione analitica degli Esiti degli Esami di Stato, prevista da quest’anno per tutte le scuole di I e II grado, statali e paritarie. Le modalità di trasmissione per le scuole secondarie di II grado statali la trasmissione saranno le medesime dello scorso anno, mentre saranno fronite specifiche indicazioni per le scuole secondarie di II grado paritarie e per le scuole secondarie di I grado, per le quali la rilevazione analitica degli esiti degli esami finali verrà effettuata quest’anno per la prima volta.