27/07/2012 10:40

Corresponsione ferie non godute al personale della scuola

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che, in applicazione del decreto legge sulla spending review, è sospeso il pagamento del compenso per ferie non ancora fruite al personale della scuola con contratto a tempo determinato e indeterminato.

Il Miur con nota 16 luglio 2012 prot. n. 4442, nell’impartire prime indicazioni circa l’applicazione al personale scolastico del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95, recante disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica, ha chiarito che il disposto secondo cui le ferie, i riposi e i permessi spettanti al personale sono obbligatoriamente fruiti e non danno luogo in alcun caso alla corresponsione di trattamenti economici sostitutivi, si applica anche al personale scolastico, sia con contratto a tempo indeterminato che determinato.

Pertanto, considerato anche il parere della Ragioneria Generale dello Stato IGB, IGF e IGOP, con messaggio 24 luglio 2012 n. 113 il Ministero dell’Economia e delle Finanze informa che è sospeso il pagamento del compenso per ferie non ancora fruite al personale della scuola con contratto a tempo determinato e indeterminato, in attesa della conversione in legge del decreto legge 95/2012.