19/07/2012 10:09

Nuova gestione prestati servizi

Dal 18 luglio cambia la procedura per il pagamento dei contratti di supplenza soggetti a prestazione di servizio: contratti per nomina in attesa dell'avente diritto, supplenze per maternità, corrispondenti ore aggiuntive, trattamenti di indennità di maternità fuori nomina. La nuova applicazione sostituisce la generazione automatica dei prestati servizi da parte del SIDI con un procedimento “attivo” a carico delle segreterie scolastiche.

 

A partire dal 18 luglio verrà modificata la procedura per il pagamento dei contratti di supplenza soggetti a prestazione di servizio. L’innovazione interessa quindi i contratti per nomina in attesa dell'avente diritto, le supplenze per maternità, le corrispondenti ore aggiuntive e i trattamenti di indennità di maternità fuori nomina.

Lo scopo delle modifiche è di evitare che il ritardo con cui vengono immesse a SIDI le chiusure di contratto produca indebiti pagamenti, con obiettivi problemi di recupero quando non viene attivato un nuovo contratto per lo stesso soggetto.

La nuova procedura è illustrata con nota 17 luglio 2012 prot. n. 3444. Le segreterie scolastiche sono chiamate, mese per mese, a confermare la prestazione di servizio del personale supplente in carico; la mancata conferma comporterà l'assenza, per quel mese, del prestato servizio nel flusso trasmesso da SIDI a SPT e quindi una sospensione del pagamento dello stipendio corrente; in questi casi, la segreteria potrà recuperare la situazione il mese

L'applicazione è disponibile alla voce "Assunzioni (gestione corrente) - Gestione flussi MEF". Dal giorno 16 di ogni mese verranno proposti i periodi di prestato servizio per il mese corrente, per i contratti ancora aperti nel mese; i periodi riguarderanno l'intero mese, a meno che non sia presente la data di termine del contratto.

Sarà gestita l'eccezione del mese di dicembre, prevista dagli accordi MIUR-MEF: nel corso del mese di novembre l'applicazione propone anche i prestati servizi di dicembre, in quanto devono essere trasmessi a MEF entro il giorno 5 del mese stesso.

Verranno inoltre proposti eventuali periodi per i mesi precedenti, se non erano stati acquisiti e trasmessi dalla segreteria in tempo utile.

La finestra di disponibilità della funzione sarà dal giorno successivo alla trasmissione avvenuta, fino al giorno precedente alla trasmissione del mese di riferimento prevista da calendario (il giorno di trasmissione e in genere il 5 del mese).

Alle utenze dei Dirigenti Scolastici con profilo di supervisore contratti è riservata la funzione di Convalida prestati servizi. L'applicazione propone i periodi di prestato servizio acquisiti dalla segreteria e non ancora trasmessi; il Dirigente dovrà unicamente convalidare l'insieme dei prestati servizi predisposti.

Saranno inoltre disponibili per tutte le utenze le funzioni di visualizzazione del Calendario trasmissioni SPT e di Interrogazione dello stato di avanzamento della trasmissione.