26/02/2014 10:13

Programma Nazionale per la Ricerca 2014-2020

Pubblicato da parte del Miur il testo base del Programma Nazionale per la Ricerca (P.N.R.) 2014-2020. Il documento, frutto di un’ampia consultazione, delinea programmi specifici d’intervento, volti a migliorare la performance innovativa del Paese.

Il Programma Nazionale per la Ricerca, che nella sostanza (anche se non ancora formalmente) diventa settennale  (2014-20) per allinearsi con il Programma Quadro europeo Horizon 2020, è frutto di una consultazione ampia,  che ha coinvolto gli stakeholder maggiori, pubblici e privati, centrali e regionali, e ne  ha  raccolto le  manifestazioni d'interesse. Esso tiene in considerazione il processo che, a livello europeo, ha condotto  gli Stati Membri ad identificare  le sfide maggiori che la società contemporanea deve affrontare e risolvere, ma le  declina in traiettorie di sviluppo disegnate  da i bisogni espressi territorialmente dalle comunità dei cittadini.

Tre sono gli assi prioritari sui quali il Programma si muove:

  • lo sviluppo e l'attrazione di capitale umano altamente qualificato, da inserire nel tessuto produttivo del  Paese;
  • l'identificazione di un numero limitato di importanti progetti tematici (con il corredo delle rispettive  infrastrutture)  di forte impatto sul benessere dei cittadini;
  • la promozione, anche attraverso il trasferimento di conoscenza e competenze, della capacità d'innovare e di competere da parte del sistema delle imprese, in particolare delle piccole e piccolissime.

In conclusione, il PNR si configura come una cornice all’interno della quale idealmente s’iscrivono programmi specifici d’intervento, capaci di migliorare la performance innovativa del Paese.

In questa cornice, trova adeguato spazio una  responsabile, rigorosa e diffusa attività di ricerca volta a far  avanzare le frontiere  della conoscenza.

È questa ricerca infatti la radice dell’autentica innovazione, che determina una crescita sostenibile ed inclusiva.

Scarica il documento.