17/02/2014 10:30

Edilizia scolastica: parte il Sistema nazionale delle Anagrafi

Siglato in Conferenza Unificata l’accordo che dà avvio al nuovo Sistema nazionale delle Anagrafi dell’edilizia scolastica (Snaes): i dati saranno raccolti con una nuova modalità e procedure più snelle; l’aggiornamento viene reso periodico e costante nel tempo per non interrompere il flusso di dati.

In base all’accordo 6 febbraio 2014 il Sistema delle Anagrafi sarà costituito da uno nodo nazionale, situato presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e da nodi regionali che saranno in rapporto fra loro per lo scambio reciproco di dati. La principale novità è l’aggiornamento viene reso periodico e costante nel tempo per non interrompere il flusso di dati. In pratica è stata stabilita una  calendarizzazione dei flussi informativi:

  • entro il 1° luglio di ogni anno: il Miur invia alle Regioni e alle Province autonome i dati anagrafici con i relativi codici meccanografici di identificazione di tutte le scuole di ogni ordine e grado esistenti e attive e i punti di erogazione dei servizi;
  • entro il 1° novembre di ogni anno: il Miur invia alle Regioni e alle Province autonome gli eventuali aggiornamenti dei dati inviati il 1° luglio;
  • entro il 1° dicembre di ogni anno: le Regioni e le Province autonome trasmettono i dati presenti nei nodi regionali al nodo centrale dello Snaes.