25/05/2012 11:55

Prove Invalsi I e II ciclo: dati di partecipazione

L’Invalsi ha pubblicato il rapporto contenente i dati relativi alla partecipazione delle scuole alle prove del Servizio nazionale di valutazione nel primo e secondo ciclo di istruzione. I testi delle prove vengono resi pubblici dal 25 maggio, mentre i risultati verranno esposti il 20 luglio all’interno di un Rapporto nazionale.

Le prove del Servizio nazionale di valutazione nel primo ciclo di istruzione, classe II e V primaria e I secondaria di primo grado, hanno coinvolto rispettivamente circa 568, 559 e 612 mila studenti; quelle relative alla classe II della scuola secondaria di II grado circa 533 mila studenti.

Con un comunicato stampa del 18 maggio 2012 l’Invalsi ha reso noti i dati di partecipazione già pervenuti, che sono quelli relativi alle classi campione dove le prove sono seguite da osservatori esterni e i relativi dati inviati all’INVALSI per via telematica:

 

II classe primaria

V classe primaria

I classe sec. di primo grado

II classe sec. di secondo grado

Classi campione

1743

1743

1978

2304

% complessiva di classi con prova non effettuata

0,70%

0,70%

1,28%

0,91%

di cui causa sciopero

0,69%

0,69%

1,26%

0,91%

% alunni presenti nelle classi campione già pervenute dell’a.s. 2011-12

96,40%

97,02%

93,18%

84,93%

% alunni presenti nelle classi campione dell’a.s. 2010-11

94,78%

93,18%

94,68%

85,48%

% classi campione già pervenute nell’a.s. 2011-12

96,85%

97,02%

99,59%

97,92%

 

I testi delle prove saranno resi pubblici dal 25 maggio 2012 sul sito dell’Invalsi. Lo stesso giorno saranno anche rese disponibili le guide per la lettura e la correzione delle prove nelle quali vengono indicate le caratteristiche di ciascun quesito proposto agli allievi. I risultati delle prove verranno esposti il 20 luglio 2012 all’interno di un Rapporto nazionale. Nel Rapporto si rendiconteranno gli esiti delle prove, incluse quelle relative alla classe III della scuola secondaria di I grado (prove inserite nel relativo esame di Stato) che si svolgeranno il 18 giugno 2012.

A partire dalla metà di settembre 2012 l’Invalsi restituirà i risultati alle istituzioni scolastiche, che potranno pubblicarne un estratto sintetico. Tali risultati saranno restituiti al netto dell’effetto stimato di eventuali comportamenti anomali in sede di svolgimento delle prove.

Per facilitare l’interpretazione dei risultati e il loro utilizzo nelle attività di autovalutazione, l’Invalsi definirà una guida alla lettura dei dati. Infine l’Invalsi intende organizzare un Forum elettronico ove le scuole possano scambiare le proprie esperienze.